Nato nel Febbraio 1977, residente a Castelbellino, professione Geometra. Mi avvicino alla fotografia grazie a mia moglie Ilaria, che mi regalò la prima reflex Canon nel 2009.

La passione e la curiosità mi spingono nel 2012 a seguire un corso di fotografia, qui conosco altri appassionati come me e si instaura un legame che ci porta a fondare questo fotoclub nell’Ottobre del 2013.

Mi dedico a fotografare principalmente i miei cari e ciò che attira la mia curiosità, mi piacciono i paesaggi, la natura, l’architettura ed il ritratto, non ho un genere preferito ma mi piace sperimentare sempre e comunque.

Gabriele Masè

“La macchina fotografica è per me un blocco di schizzi, lo strumento dell’intuito e della spontaneità. […] Fotografare è trattenere il respiro quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l’immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale. Fotografare è riconoscere nello stesso istante e in una frazione di secondo un evento e il rigoroso assetto delle forme percepite con lo sguardo che esprimono e significano tale evento. È porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. È un modo di vivere.”

(cit.  Henri Cartier-Bresson, Contrasto, 2004)